Cultura estate

Pubblicato il 27 giugno 2017 | da Irene Salvi

0

Un’Altra Estate a Casetta Rossa

Concerti e laboratori, oroscopi e fumetti, pilates e lotte ambientali: il variegato programma della quindicesima edizione, che si terrà dal 6 al 17 luglio

Il clima lo suggerisce da diverse settimane ma da qualche giorno anche il calendario ufficiale lo conferma: è estate, e come ogni anno a Garbatella la stagione più calda non può inaugurarsi senza l’appuntamento con la Festa dell’Altra Estate.
Nella seconda settimana di luglio – da giovedì 6 a lunedì 17 – decine di eventi animeranno il programma della quindicesima edizione, che si svolgerà tra la Casetta Rossa e l’adiacente parco Cavallo Pazzo (dove per tutta la durata della festa stazioneranno gli artigiani del Mercatino di Casetta Rossa, la biblioteca itinerante di libri per l’infanzia a cura de Lottavolegge, i produttori del Gas di Casetta Rossa e la Ciclofficina La Strada).

Il 6 luglio alle 18 il brindisi di apertura con la Stradabanda della Scuola Popolare di Musica di Testaccio – seguito dalla proiezione del film-inchiesta di Flavia Mastrella e Antonio Rezza  – daranno il via a una settimana di incontri, concerti e presentazioni: tutti rigorosamente a ingresso gratuito, anche se per contribuire alle spese organizzative della festa (interamente autofinanziata) sono ben accette le libere sottoscrizioni dei partecipanti.

Tra le iniziative da segnalare Veleno nero: i costi umani della corsa al petrolio  che mercoledì 12 vedrà l’avvocato Luca Saltalamacchia, la campaigner di Amnesty International Italia Laura Renzi e il filmmaker Paolo Palermo raccontare la causa per disastro ambientale intentata dalla comunità nigeriana di Ikebiri contro il gigante petrolifero Eni – e il dibattito 28 anni di assenza: il reato di tortura in Italia, con Luigi Manconi, previsto per venerdì 14 alle 18.30.

I pomeriggi saranno dedicati alle attività per bambine e bambini e a laboratori di ogni genere, dalla panificazione (a cura del Forno Popolare di Casetta Rossa) al pilates,  all’autocostruzione e riciclo (con la Falegnameria Sociale K_Alma e Think Green Ecofestival); le serate prevedono invece reading teatrali, concerti, proiezioni e dj set.

La festa dell’Altra Estate si concluderà il 17 luglio con la presentazione di “QMD1: lo Stabilimento dei Bagni pubblici della Garbatella – Innocenzo Sabbatini l’architetto visionario” (a cura del Tavolo Archivio Storico del centro culturale Moby Dick, che con i suoi Quaderni intende inaugurare “un progetto editoriale autogestito capace di recuperare le storie di questo municipio e dei quartieri che lo compongono”) e la serata in omaggio a Roberto Freak Antoni con la FreakOut Band.

Ricordando che “gli eventi vivono anche grazie al prezioso aiuto dei volontari” il collettivo di Casetta chiama come sempre al sostegno di chiunque voglia contribuire, che può offrire la propria disponibilità sulla pagina fb della Casetta Rossa; inoltre nel corso della festa “le attività ordinarie della Casetta proseguono come sempre: dal martedì mattina alla domenica pomeriggio ci troverete sempre aperti a pranzo, aperitivo e cena”. La quindicesima edizione della festa è dedicata – si legge sulla quarta di copertina del programma – “A Carlo Giuliani, con la stessa rabbia e lo stesso amore. Ad Ayse Deniz Karacagil, morta per la libertà”.

Tags: , , ,


Autore



Back to Top ↑