Resistenze

Pubblicato il 8 dicembre 2013 | da Federico Patacconi

0

Casa, migranti e sanità: il lavoro dell’Agenzia Diritti

Presentata la pubblicazione che riassume gli otto anni di lavoro dell'Agenzia. Catarci sfida Roma Capitale sul tema della casa

La lotta per la tutela dei diritti nel nostro municipio ha un nome: si chiama Agenzia Diritti. Dopo otto anni di attività, l’Agenzia ha realizzato la pubblicazione “Restituiamo Diritti”, che riassume il lavoro e gli interventi fatti sul territorio. Alla presentazione, che si è tenuta giovedì scorso (5 dicembre) in Municipio, presenti i responsabili dell’Agenzia e gli amministratori municipali che hanno sostenuto il progetto.

L’Agenzia. L’Agenzia Diritti “Nuova Cittadinanza” del Municipio VIII nasce nel 2006, e nel 2008 entra a far parte del Piano Sociale di Zona. Si colloca in un network molto ampio del quale fanno parte altre tre Agenzie collocate in diversi municipi di Roma. L’attvità dello sportello non rimane tra le mura di via Benedetto Croce, come ci spiega Giulia D’Aguanno dell’Agenzia Diritti, curatrice della pubblicazione: “Il lavoro non è solamente assistenziale. In tutti i campi che affrontiamo non abbiamo risposte, le risposte le costruiamo insieme al cittadino, cercando di costruire una rete di solidarietà, una comunità in grado di supportare il singolo nel disagio che vive. E’ per questo che l’Agenzia Diritti anima i comitati antisfratto e numerose vertenze sul territorio.”

La presentazione. Gratuitamente scaricabile sotto forma di e-book, la pubblicazione ripercorre gli ambiti e i percorsi attraversati dall’Agenzia dal 2006, data di inizio delle attività, ad oggi. Dal diritto all’abitare all’assistenza dei migranti, migliaia sono le persone e i gruppi familiari che si sono rivolti allo sportello in questi anni. Forte anche il peso delle vertenze a cui l’Agenzia ha partecipato attivamente, prima tra tutte quella per la tutela del CTO. Grazie ai dati raccolti è stato possibile ricavare uno spaccato dell’evoluzione dei problemi sociali nel nostro Municipio, a partire dagli ambiti di interesse di questo servizio.

Diritto all’abitare. Particolarmente allarmante la situazione relativa al diritto all’abitare. Più della metà degli utenti che si sono rivolti all’Agenzia per questioni relative alla casa hanno un reddito superiore alla soglia di povertà indicata dall’ISTAT. Il rapporto identifica le cause di questo problema nella mancanza, in questi anni, di politiche abitative adeguate a rispondere alla crisi. Altri importanti questioni affrontate nella pubblicazione sono quella degli affitti in nero, strettamente collegata con la presenza sul territorio dell’università Roma3, e quella relativa alla dismissione del patrimonio degli enti.

La sfida a Roma Capitale. “L’Agenzia è stato l’elemento strutturale d’intervento che ci ha accompagnato nell’affrontare il problema dell’emergenza abitativa. Uno dei pochi strumenti messi in campo a Roma in questi anni – dichiara Andrea Catarci, presidente del Municipio VIII – siamo convinti che in questa città bisogna fare molto di più. Alla giunta capitolina dobbiamo chiedere di mettere le mani nell’inerzia che c’è stata in questi lunghi anni che abbiamo alle spalle. Questa è la sfida che lanciamo. E’ necessario che la giunta elabori una strategia a breve, medio e lungo termine per contrastare concretamente il problema dell’emergenza abitativa.”

 

La pubblicazione è scaricabile gratuitamente a questo link: http://issuu.com/agenziadiritti8/docs/restituiamo_diritti_-_agenzia_dirit

Tags: , ,




Back to Top ↑