efficienza energetica

Il pianeta in cui viviamo non gode di buona salute. Nel corso degli anni la sua condizione è peggiorata ulteriormente. A causare questo peggioramento siamo noi esseri umani, con i nostri consumi eccessivi. Ecco perché è importante oggi come oggi cercare di migliorare le nostre abitazioni, rendendole ad alta efficienza energetica. Una casa che consuma poco è infatti amica dell’ambiente in cui viviamo. È ecologica e capace di risanare la sua condizione di salute. Non solo, una casa che consuma poco permette anche un notevole risparmio in bolletta. E oggi come oggi siamo tutti alla ricerca del massimo risparmio possibile. Ma come migliorare l’efficienza energetica della propria casa? Vieni a scoprirlo insieme a noi. 

Migliorare l’efficienza energetica casa cambiando gestore luce 

Capita spesso che i consumatori si affidino al primo gestore luce che trovano. Niente di più sbagliato. Il mercato energetico è un mercato libero infatti dove si danno battaglia molte realtà. Ogni realtà è un universo a parte. Ci sono realtà che applicano infatti tariffe energetiche molto altre e realtà invece economiche. Ci sono realtà che scelgono di sfruttare solo in minima parte le energie rinnovabili. Altre invece fanno proprio delle energie rinnovabili il loro fiore all’occhiello. Per poter vivere in una casa efficiente dal punto di vista energetico, è bene scegliere proprio un fornitore che sfrutta le rinnovabili. Cambiare gestore è quindi d’obbligo. Il cambio gestore è semplice, basta una telefonata. Ciò che può risultare complesso è capire quale sia il fornitore più adatto per le proprie esigenze. Per fortuna esistono oggi come oggi dei consulenti energetici su cui fare affidamento. Prova ad esempio i servizi di www.gdaenergia.it. Questa realtà permette di scovare in modo semplice un gestore sostenibile dal punto di vista ambientale! 

Migliorare l’efficienza energetica casa con impianti ad hoc

Ci rendiamo perfettamente conto che sostituire caldaie e impianti di casa è una spesa importante. È vero, ma è vero anche che si tratta di un vero e proprio investimento. Questa spesa si ripaga da sola in poco tempo, dato che comporta un intenso risparmio. Inoltre la propria casa diventa immediatamente green. Le caldaie a condensazione di ultima generazione sono una valida scelta per una maggiore efficienza energetica. Anche affidarsi ai pannelli fotovoltaici, alle caldaie a pellet, alla biomassa e simili sono soluzioni senza dubbio da prendere in considerazione. 

 

Se una casa non è ben isolata, ecco che sarà necessario durante il periodo estivo tenere sempre accesi i condizionatori. I condizionatori consumano davvero molto. Anche quelli in alte classi energetiche, consumano tanto. Proprio per questo motivo è bene affrontare qualche piccolo lavoro in casa per isolare al meglio dall’ambiente esterno. Dopotutto lavori di questo genere permettono anche di ottenere un risparmio sulla bolletta del gas. La casa in inverno infatti non sarà eccessivamente fredda. 

I comportamenti da tenere per migliorare l’efficienza energetica casa 

È importante anche modificare il nostro comportamento per riuscire a migliorare l’efficienza energetica di un casa. Le luci di casa ad esempio dovrebbero essere tutte LED. Le luci LED infatti sono quelle che consumano meno in assoluto. Inoltre è importante che le luci vengano accese solo se strettamente necessario. Quando si esce dalla stanza poi, è bene che le luci vengano immediatamente spente. Nel caso in cui si debbano acquistare nuovi elettrodomestici, è bene optare solo per i modelli nelle più alti classi energetiche. Gli elettrodomestici a maggior consumo dovrebbero essere utilizzati solo nelle fasce in cui l’energia elettrica costa meno. Inoltre devono sempre essere tenuti spenti quando non vengono utilizzati. È fondamentale eliminare anche lo stand by di elettrodomestici, computer, televisori. Anche in stand by infatti questi elettrodomestici consuma, anche se poco. 

 

Non tutti lo sanno, ma sono anche disponibili degli apparecchi che consentono di monitorare i consumi energetici della casa. Questi apparecchi si collegano allo smartphone. È quindi sempre possibile avere la situazione dei consumi sotto controllo. In questo modo è facile rendersi conto di quali siano gli atteggiamenti che ci portano a consumare di più. Basterà quindi modificare i nostri atteggiamenti in base a questi dati ed ecco che il risparmio è assicurato. Ecco che la propria casa migliorerà l’efficienza in poco tempo. Questi apparecchi non costano molti soldi, a differenza di quello che si potrebbe pensare. Inoltre la loro utilità è elevata.