Marketplace

Vogliamo introdurvi il concetto di Marketplace, strumenti sempre più diffusi ed utilizzati per vendere ed acquistare in Italia, come all’estero. In parole povere i Marketplace altro non sono che piattaforme che mettono in contatto diretto venditori ed acquirenti. Ne esistono centinaia di esempi, forse i più conosciuti possono essere Amazon, Ebay, Alibaba, Etsy, Airbnb, ma esistono anche realtà al 100% italiane, che iniziano a far sentire la propria presenza, come ad esempio www.payendbuy.com

Centri commerciali digitali

I marketplace sono intermediari tra venditori ed acquirenti, il corrispettivo di un centro commerciale virtuale per intendersi. Comodi strumenti di transazioni online, che mettono a disposizione degli acquirenti delle vetrine virtuali con una varietà di prodotti estremamente ampia.
Dal punto di vista dei venditori invece sono delle piattaforme complete che propongono ai commercianti tutti gli strumenti necessari per vendere i loro articoli. Dalle schede dei prodotti, agli strumenti di analisi delle vendite, dal supporto tecnico, alla pubblicità (solitamente a pagamento) e così via.

Classificazione per vendita

A seconda delle offerte che vengono pubblicizzate possiamo trovare marketplace di:

  1. Prodotti
  2. servizi
  3. lavoro

Senza contare che esistono anche piattaforme di aggregatori di prezzi (come ad esempio Skyscanner o Rastreator) e raggruppamento annunci.
Il buon funzionamento di un marketplace, non dipende solamente dal rapporto venditore/cliente. Nel suo processo entrano a far parte moltissime altre figure e strumenti, molto importanti perché il marketplace abbia successo. Si va dalla logistica e società di consegna, al canale di pagamento proposto agli acquirenti, e così via.

Marketplace

Tutti i vantaggi dei marketplace

Per i clienti i vantaggi di usufruire per gli acquisti dei marketplace, sono molteplici. Prima di tutto c’è da prendere in considerazione il fatto che con gli attuali ritmi di vita, non rimane molto tempo per molto in più. Di conseguenza avere la possibilità di trovare una vasta gamma di prodotti di qualità, tutti raccolti assieme e alla portata di un click, ci facilita notevolmente le cose.

Un’assistenza a tutto tondo

Non solo. La fiducia che il cliente finale ripone in un marketplace, piuttosto che un singolo semplice, ma sconosciuto e-commerce, è molto molto alta.
Una fiducia dettata dalla consapevolezza che, qualora qualcosa dovesse andare storto nella compravendita (o non dovesse proprio andare), sarà lo stesso marketplace ad interfacciarsi con il venditore per risolvere la situazione. La garanzia di avere a disposizione un intermediario che possa sbrogliare tutti i problemi, spinge sempre più persone ad acquistare bene e servizi sui marketplace.

Promozioni offerte e sconti

Oltre ad avere la consapevolezza di trovare un gran numero di prodotti/servizi tutti raccolti assieme, i marketplace offrono anche il vantaggio di offrire dei prezzi molto appetibili. Grazie a determinati accordi commerciali, piuttosto che a sconti riservati agli iscritti, oppure legati alla stagionalità del prodotto/servizio offerto, i marketplace raccolgono solitamente il meglio del meglio dei prezzi e delle offerte presenti sul mercato. E accedervi, per gli acquirenti, è davvero facile e molto rapido.

Vantaggi per i venditori

Ma non sono solo i clienti ad usufruire di molti vantaggi servendosi direttamente dai marketplace. Anche per i venditori stessi, ci sono dell’esclusività da non sottovalutare.
Partiamo dal traffico. Il livello di accessi e di traffico di un marketplace è sempre molto più alto rispetto a quello che un singolo e misconosciuto e-commerce potrebbe avere. Ne consegue che la quantità di clienti che accederanno sulla piattaforma sarà sicuramente molto alto e tutti i venditori ne potranno beneficiare in termini di vendite.

Grazie a questa grande vetrina e all’enorme pubblicità che ricevono, i venditori possono addirittura arrivare a diventare dei riferimenti sul marketplace per uno o più prodotti. La reputazione gioca quindi un ruolo fondamentale all’interno della piattaforma e dovrà sempre essere curata dal venditore stesso.
Per ultimo,ma non per importanza, il vantaggio della gestione. Tutti gli aspetti tecnici (dal metodo di pagamento, alle impostazioni delle schede e delle pagine dei prodotti, ecc…) se ne occuperà il gestore diretto della piattaforma, sollevando dall’onere (in termini di tempo e denaro) il venditore stesso.

Una soluzione per tutti

Facili da utilizzare, alla portata di tutti e con una vasta gamma di prodotti e servizi, i marketplace sono la soluzione a molti dei problemi legati agli acquisti online. In termini di legge e rispetto della privacy sono, nella maggior parte dei casi, una garanzia per tutti (clienti e venditori) e permettono gli acquisti in tutta sicurezza.