Mal di schiena

Il mal di schiena è sicuramente uno dei dolori più diffusi in tutto il mondo.

Si conta che ogni singola persona del pianeta abbia dovuto affrontare questa tipologia di fastidio almeno una volta nella vita.

Alla base possono esserci davvero moltissime motivazioni: postura scorretta durante la giornata, sforzi fisici troppo elevati, muscolatura debole od altri motivi medici come ad esempio le ernie.

Fatto sta che, uno dei migliori modi in assoluto per sconfiggere il mal di schiena e prevenirlo è proprio quello di scegliere uno dei migliori materassi in commercio.

Il riposo, infatti, è uno dei tasselli più importanti per la nostra salute. Se questo va a mancare od è di una qualità scarsa le ripercussioni che si hanno sul nostro corpo sono davvero moltissime.

Ma come scegliere il materasso perfetto per prevenire e curare il mal di schiena?

Mal di schiena: consigli utili

Quando riposiamo sono davvero moltissime le cose che accadono dentro al nostro corpo.

I muscoli, le articolazioni, i tendini ed i nervi si rilassano per recuperare dalla fatica e dallo stress accumulati durante la giornata.

Questo rilassamento, però, può portare anche ad una postura scorretta della nostra colonna vertebrale creando, così, le basi perfette per dolori ed infiammazioni.

Se non si ha un buon materasso che permetta al nostro corpo di mantenere una postura perfetta ed allo stesso tempo permetta alla colonna vertebrale di rilassarsi, ecco che arrivano i problemi.

Nel mondo dello sport vige una regola fondamentale “Il riposo è allenante tanto quanto l’allenamento“. E quindi, perchè dovrebbe essere diverso per gli altri aspetti della nostra salute?

Riposare bene è fondamentale per prevenire dolori e malattie. Il materasso gioca un ruolo centrale in tutto questo.

Ecco come sceglierlo al meglio.

Mal di schiena: il materasso perfetto

La prima cosa che devi osservare quando ti appresti ad acquistare un materasso per il mal di schiena è proprio te stesso.

Devi sapere che le tue caratteristiche fisiche sono il primo punto da cui partire:

  • peso
  • altezza
  • eventuali allergie
  • posizione assunta durante la notte

Il materasso da te scelto devi adattarsi perfettamente a questi tuoi parametri personali.

Ad esempio, se hai un peso importante devi necessariamente optare per un materasso che abbia una rigidità alta in modo da avere il giusto sostegno.

Al contrario, se sei molto esile, una rigidità troppo alta potrebbe portarti ad eventuali fastidi.

Anche il modo di dormire gioca un ruolo fondamentale.

Se solitamente dormi di fianco è bene avere un materasso abbastanza morbido che permetta alla spalla di affondare un pò in modo da avere la colonna vertebrale ben allineata.

Piccoli particolari ma che fanno la differenza per davvero.

Mal di schiena: lo stile di vita

Se pensi che cambiare materasso sia l’unica mossa vincente da fare per eliminare il mal di schiena dalla tua vita ti sbagli di grosso.

Infatti, per quanto un ottimo materasso sia già una bella partenza, la verità è che anche lo stile di vita gioca un ruolo importante.

Non puoi pretendere di non muoverti, fare zero attività fisica ed essere perfettamente in forze.

Fare sport è importante per mantenersi in forma.

A dire il vero non serve poi chissà molto. Fai qualche passeggiata, usa la bicicletta quando c’è il sole, evita l’ascensore, parcheggia un pò più lontano.

Sono tutte piccole azioni ma che possono davvero cambiare il tuo stile di vita e trasformarti da sedentario a persona attiva.

Ottimo, poi, inserire nella tua routine settimanale anche delle sessioni di esercizi di tonificazione per tutto il corpo soffermandoti principalmente sul core.

Anche un pò di stretching può essere fondamentale per combattere definitivamente il mal di schiena.

Mal di schiena: ultimi consigli

Infine ti vogliamo lasciare qualche ultimo consiglio per avere la certezza che tu possa davvero trovare la soluzione al tuo dolore.

Se vedi che nonostante tu abbia cambiato materasso ed abbia anche cambiato stile di vita il dolore permane e sembra quasi cronico, vai dal tuo medico di base.

Il dottore potrà darti qualche consiglio più specifico per la tua situazione e potrà anche prescriverti eventuali accertamenti del caso se lo riterrà opportuno.

A volte possono crearsi ernie e cisti senza che nemmeno ce ne accorgiamo e sono proprio queste a creare il dolore che sentiamo da tempo.

Abbi cura del tuo corpo perchè tu sei la prima persona con cui hai a che fare ogni singolo giorno.

Senza contare che essere in salute migliora notevolmente anche il tuo stato d’animo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here