Ortopedia del ginocchio

Il ginocchio, spesso non ci rendiamo neanche conto di quanto questa articolazione sia importante. È solo grazie al ginocchio infatti se abbiamo la possibilità di camminare, di correre, di piegarci e sollevarci da terra! Lo sa bene chi soffre di una qualche patologia al ginocchio, che comporta dolore e difficoltà di deambulazione. Per fortuna il settore dell’ortopedia del ginocchio è in continua crescita, un settore in cui la ricerca ha fatto passi da gigante. Oggi infatti la maggior parte delle patologie del ginocchio può essere curata e trattata in modo impeccabile. Andiamo insieme alla scoperta allora della cura e del trattamento delle patologie in assoluto più diffuse.

Ortopedia del ginocchio e traumatologia dello sport

Molte patologie del ginocchio sono riconducibili ad una predisposizione, all’obesità e a fratture che non sono state curate adeguatamente, nonché a posizioni scorrette del ginocchio mantenute per tempi troppo lunghi. Molte altre patologie però sono riconducibili anche ad alcune attività sportive. Ci sono sport infatti, primo tra tutti il calcio, che mettono a dura prova il ginocchio e le altre articolazioni. Allenamento dopo allenamento, ecco che il ginocchio tende quindi a diventare sempre più fragile, senza dimenticare poi gli infortuni in cui giocando è possibile incorrere.

Oltre a predisposizione, peso in eccesso, fratture e sport, è necessario ricordare che con il passare degli anni il ginocchio va naturalmente incontro ad una sempre maggiore fragilità. Si tratta di un’articolazione che quindi nelle persone anziane può incorrere in molte diverse patologie e in dolori anche estremamente acuti.

Ortopedia del ginocchio

Ginocchio varo o valgo: cause

I bambini che soffrono di ginocchio varo, hanno le gambe a forma di parentesi. I bambini che invece soffrono di ginocchio valgo hanno le ginocchia a forma di X, ginocchia quindi molto vicine tra loro, spesso che si toccano, e caviglie invece molto distanti.

Queste deformazioni possono avere varie cause. Possono essere infatti la diretta conseguenza del rachitismo, di una malattia, di una frattura che non si è consolidata nel modo adeguato, di un problema muscolare oppure semplicemente di una sofferenza della cartilagine durante la crescita. Il ginocchio valgo può comparire anche in età adolescenziale, soprattutto a causa di un problema di obesità oppure nel caso in cui vi sia una scoliosi, il piede piatto o l’alluce valgo.

Il ginocchio varo o valgo può essere presente anche negli adulti. Può trattarsi di adulti che non hanno curato il ginocchio in età adolescenziale oppure di persone incorse in questo problema a seguito di una frattura.

Ginocchio varo o valgo: cure e trattamenti

Se si tratta di una forma lieve, è possibile evitare di intervenire. Nel caso di una forma grave invece, intervenire è necessario, perché il bambino potrebbe provare dolore e potrebbe incorrere in molte patologie, come un’artrosi in giovane età ad esempio. Gli specialisti in ortopedia del ginocchio in questo caso consigliano l’emiepifisiodesi temporanea.

Si tratta di un intervento chirurgico, che può essere effettuato solo in età adolescenziale, che prevede l’inserimento nella cartilagine del ginocchio di un dispositivo metallico a forma di U. In questo modo si ferma la crescita ossea del ginocchio, per rendere possibile una sua correzione.

Negli adulti è invece necessario optare per l’osteotomia. Si tratta di un intervento chirurgico che consiste nel tagliare l’osso del ginocchio in modo da modificare il suo asse. In questo modo si rende possibile evitare, o quantomeno ritardare, un intervento di artroprotesi totale.

Iperpressione rotulea esterna: cause e trattamenti

Questa è una patologia del ginocchio molto diffusa soprattutto tra le ragazze più giovani. Consiste in uno scorrimento anomalo della rotula sul femore che può causare non poco dolore, nonché rigidità e versamenti intrarticolari. La causa può essere una condizione anatomica predisponente, così come una particolare attività sportiva.

Per curare l’iperpressione rotulea è necessario seguire un percorso di fisioterapia, nonché sottoporsi ad un intervento chirurgico che ha come obiettivo la riduzione delle forze lussanti sulla rotula. Nei migliori centri di eccellenza per l’ortopedia del ginocchio
questi interventi comportano un recupero molto veloce.

Ortopedia del ginocchio: le lesioni al menisco

Le lesioni del menisco mediale, di solito associate a lesioni del crociato anteriore, sono molto diffuse soprattutto tra gli sportivi. Questa patologia comporta dolore e cedimento articolare.

Per riuscire a curare le lesioni al menisco, è necessario far affidamento sulle tecniche artroscopiche. In alcuni casi è possibile optare per la sutura di alcune lesioni, così da non dover subire alcuna asportazione. Per curare invece il crociato anteriore, è necessario optare per la ricostruzione.

L’artrosi tipica dell’età anziana

Tra le patologie del ginocchio più diffuse nell’età anziana, l’artrosi. Il trattamento dipende dalla gravità della situazione e da quanto sia acuto il dolore provato dal paziente.

Nei casi meno gravi i trattamenti disponibili sono:

  • acido ialuronico
  • PRP o l’innesto di cellule mesenchimali o adipose.

Nei casi più gravi invece è necessario optare per la radiofrequenza.

Degenerazione articolare

Nel caso in cui la degenerazione articolare sia particolarmente acuta e i trattamenti di cui abbiamo sopra parlato non possano quindi portare ad alcun tipo di beneficio, è possibile ricorrere all’impianto di una protesi.

Grazie alle protesi al ginocchio di ultima generazione si recupera del tutto le funzionalità del ginocchio ed è possibile tornare alla propria vita quotidiana senza alcun tipo di difficoltà. Le riprese dopo un intervento di impianto di protesi sono inoltre oggi molto più veloci e semplici rispetto al passato.